Bedandbreakfast in casentino

Il Casentino

Il Casentino è una delle quattro vallate principali della provincia di Arezzo; situato a nord della provincia, si estende per una superficie di circa 800 km², e conta 48.870 abitanti. 

È la valle in cui scorre il primo tratto del fiume Arno, che nasce dal monte Falterona .

Il monte Falterona, assieme al monte Falco, costituisce infatti il limite settentrionale della vallata, ai confini con la Romagna.

L’ Alpe di Serra e l’Alpe di Catenaia separano, a oriente, il Casentino dall’alta val Tiberina. A ovest il massiccio del Pratomagno lo separa dal Valdarno superiore.

I rilievi occidentali del complesso del monte Falterona, infine, separano la valle dal Mugello.

Il Casentino varia paesaggisticamente dalle folte foreste delle zone di montagna alle zone pianeggianti e collinari nel fondovalle.

Le caratteristiche peculiari del territorio sono probabilmente una delle cause che hanno indotto Francesco d’Assisi a scegliere la Verna (oggi sede di un convento francescano) come luogo di preghiera, e san Romualdo a fondare l’Eremo di Camaldoli.

La vallata è suddivisa in 13 comuni che costituiscono la Comunità Montana del Casentino: Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia, Subbiano e Talla.

I principali centri casentinesi sono quelli di Poppi, che fa parte del club dei “borghi più belli d’Italia”, e Bibbiena, principale centro artigianale e industriale.